KOHLER ENGINES

KOHLER ENGINES

 

SI RINNOVA LA FIDUCIA DEL CLIENTE KOHLER ENGINES UN SECONDO IMPIANTO, UN NUOVO SUCCESSO PER TUTTI, MA DA DOVE HA INIZIO TUTTO?

“Quando parliamo di Proxaut, parliamo di due progetti di automazione e di Industry 4.0” Mirco Di Paola, Process Engineer di Kohler Engines, Reggio Emilia (Italy).

Nel 2007 la multinazionale americana Kohler Co. ha acquisito la storica Lombardini Motori, che era attiva sul territorio emiliano dagli anni Trenta del secolo scorso. Si può dire che, tra l’esperienza italiana e quella statunitense, Kohler Engines abbia partecipato a fare la storia dei motori diesel e benzina. Nello storico stabilimento di Pieve a Reggio Emilia, inaugurato nel 1963, notevoli sono stati gli ampliamenti e gli investimenti, anche di natura tecnologica, tanto che l’azienda vanta già progetti di motorizzazioni ibride. Visitando il museo, inaugurato nel 2019 e che racconta la storia dell’azienda dalla fondazione a oggi, si percepisce il grande spirito internazionale, che ha permesso al gruppo di esser sempre pioniere e di bussare per primo alle porte del mondo industriale, per offrire i propri prodotti e proporre i propri progetti. Il museo, oltre ad esporre motori storici e moderni, è stato studiato in modo da offrire un’esperienza interattiva e raccontare i motori con la voce e il volto di coloro che negli anni li hanno progettati, assemblati, venduti ed utilizzati. “Inizialmente – ci racconta l’ing. Di Paola – la necessità era quella di ridurre o eliminare l’utilizzo di mezzi per la movimentazione e il trasporto dei motori durante il processo di assemblaggio che allora avveniva su pallet principalmente. L’esigenza era anche quella di mantenere un’elevata flessibilità, visto l’alto grado di variabilità dei nostri processi produttivi. La scelta è stata quella di orientarsi su soluzioni di movimentazione e di trasporto che potessero garantirci precisione, flessibilità di utilizzo nel tempo, ed efficienza. Da qui la ricerca di un partner per l’acquisto di un sistema automatizzato adatto alle nostre esigenze.” È così che ha inizio la ricerca di un fornitore di automazione. L’azienda Kohler Engines si è quindi messa alla ricerca di una soluzione: da qui l’incontro con Proxaut. “Abbiamo apprezzato la flessibilità delle soluzioni AGV di Proxaut, un’azienda dinamica come la nostra, che ci ha permesso di modificare il layout del nostro stabilimento produttivo e dei relativi processi, senza dover intervenire su infrastrutture fisse o prevedere grandi investimenti” prosegue l’ing. Di Paola. Poi aggiunge: “La flessibilità di Proxaut nell’adattare l’offerta alle nostre esigenze, la vicinanza dei nostri stabilimenti, che ci garantiva prossimità in caso di problemi o interventi, sono stati requisiti fondamentali. Non per ultima la qualità del prodotto che, pur mantenendo un’ottima competitività economica, ci ha spinti a ordinare il primo impianto nel 2017 e ora, a distanza di pochi anni, il secondo. Obiettivo primario è sempre stato il miglioramento dei processi attraverso la ricerca di soluzioni sempre più all’avanguardia, nonostante il coinvolgimento di attività di movimentazione a più riprese eseguite con l’ausilio di muletti.”

Il progetto con Proxaut non solo ha migliorato i processi di produzione, ma li ha resi anche notevolmente più sicuri. La conferma arriva direttamente da Kohler: “Dal punto di vista della sicurezza abbiamo eliminato numerose criticità derivanti dalla promiscuità tra mezzi e personale addetto. L’impiego di AGV ci ha permesso di raggiungere anche questo obiettivo. La nostra azienda da sempre ha come valore irrinunciabile quello della salvaguardia dei lavoratori e della loro tutela. Questo obiettivo passa anche attraverso il processo di automazione all’interno dello stabilimento produttivo e, grazie a Proxaut, siamo stati in grado di raggiungerlo” spiega Di Paola. Anche in questo progetto, Proxaut si è dimostrata partner affidabile e all’altezza delle aspettative del cliente, confermando così la propria determinazione.

“Abbiamo un obiettivo chiaro: trovare le soluzioni migliori per i nostri clienti. e siamo determinati a raggiungerlo.” Cit. Brand Platform Proxaut 2021.

A fronte di questo successo Proxaut ringrazia tutti coloro che hanno preso parte al progetto. “un’impresa è una squadra. armonia, dialogo tra i reparti, scambio di idee, condivisione delle problematiche, ricerca delle soluzioni: così si crea una squadra vincente”

Stefano Ballotti, fondatore di Proxaut S.R.L.

SCOPRI KOHLER ENGINES

 Lombardini_AGV_versione_2.jpg

 

Image

Proxaut S.r.l. Società Unipersonale
Via della Tecnica n. 4 - Piumazzo
Castelfranco Emilia (MO)

Tel. +39 059 934939
Partita IVA 02388920361
CCIAA/REA: MO286371
Cap. soc. €.800.000,00 i.v.  

Seguici

ASSOCIATO Confindustria

Newsletter
Nessuna connessione internet